sentiero del Durello

La Durella è un vitigno autoctono diffuso, probabilmente fin dal 1500, (a Costozza appare la Durasena addirittura nel 1292), nelle aree tra le province di Verona e Vicenza. Il testimonial esclusivo del legame con i due autori vissuti in pieno Rinascimento, Luigi da Porto e William Shakespeare e con i loro protagonisti, Giulietta e Romeo, che hanno origine in questi territori.

Ai piedi del Castello di Giulietta non poteva dunque mancare una strada intitolata al pregiato vino che è anche il pretesto per una passeggiata tra i vigneti.

Un significativo punto di partenza per un itinerario tra i principali produttori di Durello.

DSC07144 DSC07116strada del durello

Dalla Cantina Bellaguardia, i cui vigneti sono un suggestivo colpo d’occhio dal balcone di Giulietta e che conserva le sue bollicine, metodo classico, proprio nelle grotte sotto al Castello, via via attraverso i sempre più numerosi produttori dei 18 comuni vicentini e dei 7 veronesi che compongono la DOC.

Il Durello sta ottenendo oggi importanti riconoscimenti grazie alla crescente qualità che in qualche caso, a detta di esperti enologi e sommelier, supera più rinomate bollicine.

Condividi
Tweet about this on TwitterShare on FacebookEmail this to someone